Gli integratori dietetici per dimagrire funzionano davvero?

Se l’obiettivo è quello di bruciare grassi e zuccheri e promuovere la dieta, è necessario assumere due capsule prima dei pasti principali, ha detto l’esperto. In questo modo, le calorie ingerite possono essere ridotte fino al 30%. Ma attenzione, questo non significa che puoi mangiare la torta senza limiti. Insistiamo, è un aiuto, non un miracolo. Per quanto riguarda i principi attivi destinati a drenare e perdere volume, “l’ideale è mangiarli durante il giorno, soprattutto se si tratta di polveri o fiale diluite in un litro d’acqua; Ma devi prestare attenzione alle dosi per evitare la demineralizzazione del corpo, specialmente in estate o durante intense attività fisiche.

Infine, “se cerchiamo un’azione saziante e soffochiamo la fame, i preparati, di solito le capsule di fibre il cui volume è moltiplicato per due o tre nello stomaco, devono essere ingeriti mezz’ora prima dei pasti principali per” riempire “lo stomaco. e ci impediscono di mangiare troppo. Non dimenticare che la sensazione di pienezza dura circa 20 minuti dopo aver mangiato.

Possono essere pericolosi?

Fortunatamente per i consumatori, la legislazione europea è molto severa per quanto riguarda i preparati alimentari e le pillole dimagranti. Tutti i preparati offerti nelle farmacie e nelle drogherie sono perfettamente sicuri. “Sì,” dice l’esperto, “devi scrupolosamente seguire le istruzioni di ciascun produttore e consultare gli ingredienti, che possono essere controproducenti, come la chitina dal guscio di alcuni crostacei. frutti di mare Si sconsiglia inoltre di usarli durante la gravidanza o l’allattamento al seno in modo da non alterare le costanti del corpo. ” 

La medicina dietetica è la stessa di un integratore alimentare?

Assolutamente no. I farmaci sono preparati approvati da studi scientifici e indicati per problemi di obesità. “Attualmente, afferma il Dott. Purificación Espallargas, medico estetico e specialista in nutrizione, è consentita solo la vendita di Orlistat in Spagna. Il suo nome commerciale è Xenical o Alli, un derivato dell’enzima che taglia il grasso (lipasi). Non tagliandoli, non possono essere assorbiti ed eliminati dalle feci, il che riduce l’apporto calorico della dieta. L’Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha approvato due nuovi farmaci: Saxenda e Mysimba. “Questi farmaci riducono l’appetito e l’ansia legati al cibo e, nel caso di Saxenda, aumentano anche il senso di sazietà. Questi sono farmaci sicuri ma non esente da effetti collaterali che devono essere presi in considerazione “, ricorda l’esperto, e avverte che possono causare nausea o vomito; diarrea grassa; Mal di testa e problemi depressivi. Pertanto, è essenziale che siano prescritti da un medico e per la loro acquisizione, è necessaria una prescrizione medica.

Chi è chi?

Scopri cosa sono tutte le sostanze che ti promettono di perdere peso.

Fortunatamente per i consumatori, la legislazione europea è molto severa per quanto riguarda i preparati alimentari e le pillole dimagranti. Tutti i preparati offerti nelle farmacie e nelle drogherie sono perfettamente sicuri. “Sì,” dice l’esperto, “devi scrupolosamente seguire le istruzioni di ciascun produttore e consultare gli ingredienti, che possono essere controproducenti, come la chitina dal guscio di alcuni crostacei. frutti di mare Si sconsiglia inoltre di usarli durante la gravidanza o l’allattamento al seno in modo da non alterare le costanti del corpo. ” 

La medicina dietetica è la stessa di un integratore alimentare?

Assolutamente no. I farmaci sono preparati approvati da studi scientifici e indicati per problemi di obesità. “Attualmente, afferma il Dott. Purificación Espallargas, medico estetico e specialista in nutrizione, è consentita solo la vendita di Orlistat in Spagna. Il suo nome commerciale è Xenical o Alli, un derivato dell’enzima che taglia il grasso (lipasi). Non tagliandoli, non possono essere assorbiti ed eliminati dalle feci, il che riduce l’apporto calorico della dieta. L’Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha approvato due nuovi farmaci: Saxenda e Mysimba. “Questi farmaci riducono l’appetito e l’ansia legati al cibo e, nel caso di Saxenda, aumentano anche il senso di sazietà. Questi sono farmaci sicuri ma non esente da effetti collaterali che devono essere presi in considerazione “, ricorda l’esperto, e avverte che possono causare nausea o vomito; diarrea grassa; Mal di testa e problemi depressivi. Pertanto, è essenziale che siano prescritti da un medico e per la loro acquisizione, è necessaria una prescrizione medica.

Chi è chi?

Scopri cosa sono tutte le sostanze che ti promettono di perdere peso.

• La L-carnitina è un composto che il corpo produce naturalmente, ma non esiste alcuna prova scientifica che possa aiutarti a perdere peso.

• La garcinia cambogia è un piccolo frutto tropicale contenente acido idrossicitrico, associato all’inibizione dell’enzima ATP, responsabile dell’iniziazione della sintesi dei grassi. Nei topi, ha avuto effetti lipolitici significativi, ma molto poco nell’uomo.

• Lampone chetoni (e altri frutti rossi). Sono diventati molto di moda perché, negli studi sui topi, somministrati in grandi dosi, sono intervenuti per accelerare la lipolisi o bruciare i grassi dal corpo. Nell’uomo non ci sono prove scientifiche a supporto.

• caffeina. È la sostanza psicoattiva più consumata. Molti integratori per bruciagrassi lo contengono, per una buona ragione, perché aiuta a metabolizzare il grasso del tessuto grasso e aumenta il metabolismo basale (la quantità di calorie che bruciamo in modo che funzioni di base) tra il 3 e l’11%. Tuttavia, il corpo si abitua rapidamente alla sua azione e il suo effetto perde rapidamente la sua efficacia; pertanto, non può essere abusato e non dovrebbe essere mantenuto dopo più di tre mesi.

• Tè verde. Contiene sostanze chiamate catechine che concentrano tutti i benefici di questo arbusto con poteri antiossidanti, lipolitici e drenanti, che sono stati dimostrati da diversi studi. Ecco perché è uno dei principali attori negli integratori per bruciare i grassi. In infusione tre volte al giorno, dopo colazione, pranzo e cena, assottigliare, scolare e aiutare la dieta (senza zucchero o latte, ovviamente).

• Le glucomannane est un type de fibre présent dans les racines d’Amorphophallus paeoniifolius, également appelé racine de konjac. En absorbant l’eau, il devient un gel qui permet aux intestins de calmer la faim et de diminuer l’apport calorique. Il doit donc être ingéré une demi-heure avant les repas principaux. Il a prouvé son efficacité en tant que coadjuvant dans les régimes amincissants. En outre, il contribue à réduire le cholestérol et la constipation, mais il peut provoquer des ballonnements, de la diarrhée et des flatulences et interférer avec l’action de certains médicaments oraux. Consultez l’expert avant de le prendre.

• CLA o acido linoleico coniugato. È uno dei grassi più salutari. Si trova naturalmente in alcuni alimenti di origine naturale come formaggio e burro. Funziona riducendo l’appetito, aumentando il metabolismo basale e stimolando la ripartizione del grasso corporeo. Ci sono diversi studi che dimostrano che accelera la perdita di peso, ma può anche causare problemi digestivi, resistenza epatica e insulino-resistenza.

alleati

Hanno tutte le garanzie di salute, non fanno miracoli, ma contribuiscono al mantenimento del peso, purché siano accompagnati da una costante attività fisica e una dieta equilibrata.

• Brucia i grassi concentrati di Arkopharma. Realizzato con tè verde, betulla e fucus. Termina il trattamento per 20 giorni in fiale diluite in acqua. Ideale per l’estate.

• Chitosano Extra Strength di Arkopharma. Contiene chitina, una sostanza naturale ricavata dalle cuticole di alcuni crostacei marini che ingeriscono nel cibo contiene fino al 30% del grasso contenuto nel cibo ed è eliminata mediante escrezione, compensando il cibo in eccesso e aiutando a perdere peso. . Non adatto per l’allergia ai frutti di mare.

• Formula e6, da 180 Il concetto di Gemma Cabañero. Contiene CLA, un acido linoleico coniugato, un acido grasso essenziale che aiuta a ridurre il grasso, soprattutto nella zona addominale, e rimodella la figura.

• Garcinia Cambogia, da Bimanán Plus. Ricco di acido idrossicitrico AHC che riduce la formazione di grasso è perfetto per ridurre l’appetito e gli accumuli di grasso. Ancora uno: aiuta a controllare l’effetto rimbalzo temuto.

• Donna 45+ Controllo del peso, Oenobiol. Formulato per le donne in pre-menopausa, aiuta a ridurre il peso nei grassi e controlla il peso con estratto di guaran e tè verde, dieta ipocalorica ed esercizio fisico.

• Turboslim Calorilight, Forté Pharma. La formula a base di fibra di carbonio (arancia e fibra di cacao) aiuta ad assorbire il grasso fino all’11% e aiuta a soddisfare la fame.